“LOMO LIFE BOOK”: IL FUTURO è ANALOGICO?

9889c7c006bed58a98a9dac76e06c2ecb4c711

Se preferire la pellicola, per un fotografo, ormai è un atto di fede religiosa, come dice il grande Gianni Berengo Gardin («C’è chi crede nella Madonna, io credo nel negativo»), allora i lomografi sono i templari, i dervisci rotanti, i monaci tibetani dell’analogico. Hanno soprattutto un Credo, semplice e condiviso e superiore ad ogni dubbio, che si riassume in un solo icastico versetto: «Non pensare, scatta!». Eppure, quasi tutto quello che oggi fa il successo della fotografia digitale, dei fotofonini, della fotomania dei ragazzini di Twitter e Facebook, crederci o no, è tutto cominciato lì, dentro quella macchina fotografica onesta e dimessa, poco più che un giocattolo, forse l’unica eredità di successo che l’impero sovietico abbia lasciato all’umanità prima di implodere. Michele Smargiassi

In “L’ultimo scatto (e pure sbagliato) dell’impero sovietico” – articolo uscito per il Venerdì di Repubblica (e poi sul blog Fotocrazia col titolo Lomo, il dio analogico e il suo creato digitale”) - Michele Smargiassi descrive con molta efficacia l’universo Lomography, i suoi tratti distintivi e l’influenza che ha avuto sul proliferare della fotografia digitale ai tempi dei social network. Del resto è tempo di bilanci: la Società Lomografica ha da poco festeggiato i suoi primi venti anni di vita ed è uscita una pubblicazione ufficiale  – “Lomo Life” – che ne celebra il compleanno con un doppio volume.

Concorso “foto/narra il 25 aprile: resistere oggi” al parco Villa Fermani di Corridonia: i 2 progetti vincitori

Lo scorso 24 aprile è stata inagurata al parco Villa Fermani di Corridonia la mostra fotografica “Resistere oggi”, nell’ambito della festa “Storie Liberate” organizzata dall’associazione culturale Sciarada con il patrocinio del Comune. Si tratta del risultato del concorso di cui vi parlammo qualche settimana fa e che ha visto trionfare 2 fotografi premiati nel tardo pomeriggio del 25 aprile.

Giovanni Martone si è aggiudicato il premio popolare (oltre 200 i votanti  totali) grazie al mini-progetto di 3 foto Volta la carta … segui il flusso… fissa quegli attimi.

Volta la carta

BIu2zobCcAAt6vM.jpg large

fissa quegli attimi

Concorso “Foto-narra il 25 aprile: resistere oggi” alla Villa Fermani di Corridonia. In palio uno Stenopeika e una Lomography del nostro store

L'associazione culturale Sciarada sta organizzando a Corridonia un concorso fotografico - "Foto-narra il 25 aprile: Resistere oggi" che si tradurrà in una mostra esposta al Parco Villa Fermani nei giorni 24 e 25 aprile. A Store è coinvolta nell'iniziativa mettendo a disposizione due fotocamere per i vincitori: una Lomography Diana f+ e una Stenopeika. Vi invitiamo a partecipare numerosi: il concorso è aperto a tutti coloro che hanno un'idea da esprimere visivamente sul tema delle "resistenze", intese nella loro accezione più ampia e odierna. Il regolamento è scaricabile dal blog di Sciarada....